Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
GIURISPRUDENZA Scuola di Giurisprudenza
Home page > Corsi di studio > Corsi di laurea ad esaurimento > Lauree specialistiche > Corso di laurea specialistica in Giurisprudenza italo-francese (classe 22/S) > Bando, candidature e selezione

Bando, candidature e selezione

La selezione dovrà accertare la sussistenza di due requisiti inderogabili: complesso di attitudini funzionali ai peculiari obiettivi del programma e adeguata preparazione linguistica. Si ribadisce in particolare che la maggioranza degli esami da sostenere in Francia è scritta. Un retroterra linguistico approssimativo pertanto non consentirebbe né di seguire proficuamente le lezioni, né a fortiori di riuscire nelle prove d'esame.

La prova di ammissione prevede dunque non solo un colloquio in francese, inteso a valutare la personalità globale del candidato, l'ambito delle sue conoscenze e dei suoi interessi per il paese ospitante, le ragioni della sua scelta, ma anche uno scritto in lingua, consistente nello svolgimento di un tema su argomenti di cultura generale.

Possono inoltrare domanda i neo diplomati delle scuole superiori in procinto di iscriversi all'Università, con votazione pari ad almeno 70/100, e gli studenti già iscritti al primo anno di una Facoltà di Giurisprudenza italiana, che saranno dispensati dal ripetere gli esami previsti nel curriculum, già sostenuti.

La Commissione giudicatrice sarà composta da professori della Facoltà di Giurisprudenza di Firenze e dell'Università Paris I - Sorbonne.

 
ultimo aggiornamento: 10-Lug-2013
Unifi Home Page

Inizio pagina