MENU

International Commercial Arbitration Moot

Responsabile scientifico prof.ssa Alessandra De Luca.

Locandina dell'attività. 

Posti disponibili: 8

La Willem C. Vis International Commercial Arbitration Moot, nota comunemente come Vis Moot, è una competizione studentesca internazionale giunta quest’anno alla ventinovesima edizione il cui scopo è quello di permettere ai partecipanti di acquisire una conoscenza diretta dell’arbitrato commerciale internazionale. Squadre di studenti provenienti da tutto il mondo si confrontano su un caso pubblicato ogni anno all’inizio di ottobre cimentandosi nella simulazione di un procedimento arbitrale tramite l’elaborazione di memorie scritte e la successiva partecipazione al dibattimento orale.

 

Articolazione delle attività

La competizione (qui il materiale per l’edizione 2021: https://www.vismoot.org/28th-vis-moot/) si articola in due fasi. Una prima fase scritta, preliminare, consistente nella redazione di due memorie (per la parte attrice e per la parte resistente nel procedimento di arbitrato), in inglese. Una seconda fase orale, in cui gli studenti devono argomentare, in inglese, il caso davanti a un Tribunale arbitrale sia per la parte attrice che per la parte resistente. Questa seconda fase si svolge a Vienna, dal 9 al 14 aprile 2022. Nelle settimane precedenti, è prevista l’ulteriore partecipazione (in presenza oppure online) a competizioni preparatorie da individuarsi unitamente agli studenti selezionati.

La partecipazione alla fase orale non è subordinata alla valutazione positiva delle memorie scritte, che tuttavia devono essere inviate prima della fase orale e sono oggetto di valutazione da parte di arbitri o professionisti del settore.

Il programma dell’attività di formazione prevede:

  1. una prima fase di attività̀ didattica svolta sotto la direzione di un coach e diretta a studiare il caso e redigere le memorie. Sarà previsto: un incontro introduttivo di 2 ore nella prima settimana di ottobre, dedicato alla spiegazione delle regole della competizione, alla presentazione del caso e alla divisione dei ruoli tra i partecipanti; un incontro ogni due settimane di 2 ore dalla prima settimana di ottobre alla quarta settimana di novembre, dedicati alla predisposizione delle memorie scritte; cinque incontri di 2 ore ciascuno tra dicembre e gennaio per la finalizzazione delle memorie. Alla didattica “in aula” dovrà accompagnarsi un adeguato impegno di lavoro individuale, necessario per lo studio di normativa, giurisprudenza e dottrina rilevanti per la preparazione delle memorie e della successiva discussione orale. Le date degli incontri saranno concordate tra il coach e gli studenti selezionati;
  2. una seconda fase in vista della fase orale. La preparazione consisterà (approssimativamente) in 2 incontri settimanali di 2 ore (le date saranno concordate tra il coach e gli studenti selezionati) nelle settimane precedenti la gara;
  3. una terza fase di partecipazione alle gare, nel quale saranno svolte almeno 4 gare, alle quali parteciperanno 2 studenti per volta.

È previsto il finanziamento della trasferta per i componenti ufficiali della squadra, per gli studenti ammessi come riserve alla fase orale di Vienna, ed eventualmente ad altre competizioni preparatorie e per due coach/aiuto coach. Nel corso delle gare sono previsti anche premi e menzioni di squadra per le migliori memorie scritte e premi e menzioni individuali per il miglior oratore.

Numero di studenti ammessi: 8, di cui come componenti ufficiali della squadra i 4 studenti con il punteggio più alto, come riserve gli studenti che risulteranno dal 4° all’8° posto della graduatoria.

 

Requisiti di ammissione

Possono partecipare gli studenti dell'Università degli Studi di Firenze iscritti al III, IV e V anno e fuori corso del corso di laurea in Giurisprudenza e dei corsi di laurea congiunta in Giurisprudenza italiana e francese e italiana e tedesca che dimostrino una conoscenza adeguata della lingua inglese. Per la selezione si terrà conto anche del possesso delle nozioni di base relative al procedimento arbitrale.

La selezione degli studenti avverrà previo colloquio che si svolgerà in lingua inglese, la cui data di svolgimento verrà comunicata dopo la scadenza del bando.

 

Riconoscimento attività

Gli studenti ammessi come componenti ufficiali della squadra che parteciperà alla 29th Willem C. Vis International Commercial Arbitration Moot potranno ottenere il riconoscimento di 6 CFU tra le attività a scelta libera a seguito della presentazione delle memorie scritte e della partecipazione alla fase orale.

Gli studenti ammessi come riserve possono partecipare a tutte le attività di preparazione delle memorie scritte, ottenendo il riconoscimento di 3 CFU tra le attività a scelta libera.

In caso di rinuncia o indisponibilità di uno o più dei componenti ufficiali della squadra durante la fase scritta, gli studenti ammessi come riserve potranno subentrare, secondo l’ordine della graduatoria. In tal caso, sarà possibile ottenere il riconoscimento anche degli ulteriori 3 CFU previsti per la fase orale.

Il riconoscimento potrà essere chiesto sulla base della documentazione che verrà rilasciata ai singoli studenti attestante la regolare partecipazione alle attività previste.

 

Ultimo aggiornamento

26.07.2022

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni